giovedì 25 settembre 2008

Si parte - Tre Allegri Ragazzi Morti


Sono entrato nel tunnel.
Ebbene sì.
Ormai sono dipendente.
Mi faccio di Facebook da almeno tre settimane.
Feisbuc ha la capacità di tirare fuori il lato ossessivo-compulsivo che è in ognuno di noi.
Il dramma è che te ne rendi conto e non riesci a farci nulla. Come MySpace e altre diavolerie simili che ti mettono in contatto con altri milioni di utenti sparsi nel mondo.
Una volta entrato nel tunnel è difficile uscirne, anzi... dopo qualche giorno cominci ad arredarlo a tuo gusto, appendi qualche quadro alle pareti e prendi a piazzare foto ricordo qua e là.
Tutti cominciano a farsi i cazzi tuoi e tu cominci a farti i cazzi degli altri e il tempo passa veloce, senza che tu neppure te ne possa accorgere.
E poi trascuri il resto. Cominci a rubare qualche minuto ad altre attività importanti pur di poterti fare di feisbuc. Il circolo è vizioso e per giunta è in discesa.


E allora?
Trascuri il blog e le nuove amicizie che con esso hai creato. Trascuri lo studio e la tua vita sociale.
Ma ho deciso.
Mi prendo quattro giorni per disintossicarmi il cervello.
Ma la dura legge della medicina e della neuro-psichiatria è chiara. Male scaccia male.
Perciò la soluzione è l'intossicamento del fegato.
Per questo motivo ho deciso di prendere parte (come da cinque anni a questa parte) alla grande carovana che mi porterà a Monaco di Baviera per la festa più burina e volgare del mondo.


Sono sempre stato convinto che fare cazzate essendone coscienti porta la metà del torto.
Quindi andrò a divertirmi in mezzo a un mare di sbronzi allupati con la consapevolezza di fare una cosa assolutamente inutile e perciò meritevole di essere vissuta.
L'Oktoberfest è terapeutica, per me lo è sempre stata. Stacchi il cervello (cosa che ormai faccio abbastanza di sovente) e anneghi tutta la merda di un anno in litri di birra. La festa è grande e i compagni di avventura in questa disperata orgia alcolica non mancano.
Perciò domani prenderemo il buon camper e partiremo in 5 per percorrere una lunga e malinconica (per me) autostrada che ci porterà in Germania.


Ciò che sbriciolerò sull'asfalto per Monaco saranno un po' di cose che (paradossalmente) NON sono successe ultimamente, anche e soprattutto per colpa mia.
Il periodo è strano.
Sono euforico per certi versi e triste per altri. Freud probabilmente potrebbe scriverci un trattato, io liquiderò la cosa dicendo che sono un pirla...
Quando tornerò i miei piccoli demoni saranno ancora qui ad aspettarmi, starà a me saperli affrontare con piglio deciso e a muso duro o con la mia solita verve da "cazzomene...mi scivoleranno addosso come al solito".

In compenso sto ascoltando musica come non ho mai fatto prima. Da mattino a sera nelle mie orecchie passano note di Psychedelic Rock, Progressive Rock e Folk Rock, Stoner e Blues.
Mi immergo in queste sonorità e ciò dà nuovi stimoli alla mia chitarra impolverata.
Credo proprio che quando tornerò avrò bisogno di ore per mettere giù un po' di musica e di parole. Ciò mi alletta non poco.


Non so se avrò mai il tempo di parlarvi delle band che sto ascoltando, ma vi farò un breve elenco sicchè possiate attingere, se vi interessano i generi.
Arthur Lee & Love, Moby Grape & Alexander Skip Spence, Donovan, Bert Jansch, John Renbourn, Pentangle, Stefan Grossman, It's A Beautiful Day, John Hiatt, Le Stelle di Mario Schifano, Lindisfarne, Peter Green, Quicksilver Messenger Service, Doors, The 13Th Floor Elevators, The Grateful Dead, Jefferson Airplane, Bob Dylan, Steeleye Span, John Fahey, sprazzi di Emerson Lake & Palmer e King Crimson, Jethro Tull...


Se poi non sapete che fare e avete voglia di un po' di musica tranquilla, potete scaricarvi QUI l'EP di un certo Cosimo che io stesso ho recensito QUI, e che mi ha fatto una buona impressione.
Bene.
Spero di risentirvi presto. Il che è un esortazione che faccio a me stesso per ricambiare la costanza con cui passate di qui ogni giorno a leggere lo stesso post da qualche settimana.
Quando tornerò magari vi spiegherò come e cosa sto vivendo in questo periodo.
Grazie a tutti e a presto! ^^

14 commenti:

Lady Cocca ha detto...

amo facebook tanto quanto i jethro tull.. :D

Clockwise ha detto...

Però dovremo trovare il modo di aggiungerci vicendevolmente amici, in questo Faccialibro così inquietante, non credi?

Che a me Faccialibro, tutto sommato, piace senza ossessione. Piace. Parecchio.

:-D

Devil-May-Care ha detto...

@lady cocca: il tuo amore per i Jethro Tull è sicuramente più sano.

@clockwise: basta che mi dici come ti chiami e siamo a posto ^^
Oppure ci scambiamo una mail se non abbiamo piacere di far girare il nostro vero nome e mantenere così l'incognito. Sai.. noi super-eroi abbiamo anche una vita privata. E "da grandi poteri..."
A presto!

Clockwise ha detto...

Qui trovi il mio profilo. Ho abbandonato l'anonimato dal lontano '75. :-D

mary ha detto...

Come se non bastasse avere gli occhi che si screpolano davanti ad applicazioni inutili e foto di gente che manco conosco, io ormai devo connettermi a facebook perchè persino le persone che vedo abitualmente invece di mandarmi un pratico sms comunicano con me mandando l'animaletto che hanno adottato su FB a portare una lettera-messaggio a casa del mio animaletto di FB... [Adesso io e il mio animaletto siamo irritati perché qualcuno ci ha recapitato dei broccoli, e stiamo cercando di capire chi sia, per ucciderlo.]

Ecco, se non capisci cos'ho scritto alla fine è un buon segno. ^^
Sei ancora in tempo a scamparla, forse.

Ps Cos'è che mischiano con la birra a Monaco? Mi ricordo che in quella leggera ci mettevano qualcos'altro che non centra niente, ma non cosa fosse -.-'

Ross ha detto...

Tradirci per Facebook? Non te lo perdonerò mai.
Comunque buona Oktoberfest. Cerca di tornare allegro. E magari vivo. :D

Anonimo ha detto...

Che bello, l'oktoberfest!! Buon divertimento!!!

...

E non dimenticare di fare qualche foto per metterla su facebook! :P

Seneca29
www.blogsenzacensura.splinder.com

ciclofrenia ha detto...

Ciao!
Bel blog, che ne dici di uno scambio link?
Fammi sapere sul mio, un saluto!

Devil-May-Care ha detto...

@mary: in pratica sei spacciata. Mi spiace, ma io le inutili applicazioni e i giochini li ignoro altrimenti rischierei di entrare in un tunnel di ignavia e perdizione più grosso di quello in cui sono già...

@ross: Non tradisco nessuno. Tantomeno voi. Almeno non per faccialibro.

@seneca: grazie. Sono tornato. Ora aspetto di ricevere le foto dei miei irresponsabili compagni di sbronza e poi scrivo un post farcito di un po' di foto.

@ciclofrenia: Grazie! Non rfiuto mai uno scambio di link.specialmente con un blog simpatico come il tuo..

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Eccoti finalmente! Spero che tornerai a postare con maggiore frequenza. E spero che stia andando o, al limite, che presto vada tutto per il meglio per te.

stefanodilettomanoppello ha detto...

bacini rock en roll

Alicesu ha detto...

va beh, che facebook è una droga, non posso che confermare...
COme ti invidio la Germania!!

Pino Amoruso ha detto...

Ciao in questi giorni stò diffondendo una iniziativa attraverso il mio blog. Ho lasciato molti commenti in blog diversi perchè ritengo che ora più che mai bisogna fare "RETE"...
Se la pensi anche tu come me, clicca sul mio blog e diffondi l'iniziativa.

Se ti ho contattato nei giorni scorsi, considera qs mio commento come un saluto...

A presto ;)

cornflake girl ha detto...

Aò! er feisbuc ce l'ho pure io!!!
Mazza se hai ragione! una volta era la community, poi il my space, ora il face book... ormai sono una drogata pure io...
Beviti una birra anche per me, va!
Ciiiin!